FIRMATA LA PREINTESA DEL CCDI DI ROMA CAPITALE

Ieri, alle ore 18, Direl, attraverso la sua RSA Dircom Roma, ha firmato, con il Sindaco, la preintesa del CCDI Dirigenza Roma Capitale che, dopo dieci anni, dà alla dirigenza capitolina cospicui aumenti retributivi e nuove regole sul conferimento degli incarichi, la clausola di salvaguardia, gli emolumenti degli avvocati, il conferimento degli incarichi ad interim.

Sono state poi riscritte, in conformità al CCNL, le regole delle relazioni sindacali con l’importantissima istituzione del Comitato paritetico per l’innovazione in cui la scrivente sigla sindacale intende continuare ad impegnarsi facendosi latrice delle Vostre esigenze organizzative.

E’ stato riconosciuto il contributivo fattivo e tecnicamente determinante della Direl Dircom non solo per la parte retributiva, ma anche per quella normativa:

  • per la prima volta, dalla ormai lontana privatizzazione della dirigenza, Roma Capitale emanerà un interpello per ogni singola posizione che si dovesse rendere vacante; a tale interpello parteciperanno solo i dirigenti interni e, solo in caso di insussistenza di una risorsa interna, si potranno bandire avvisi ex art. 110 TUEL ai quali potranno partecipare anche i funzionari di categoria D (in possesso dei requisiti richiesti dalla legge) che saranno valutati prioritariamente rispetto ai candidati esterni;
  • la clausola di salvaguardia consentirà di mantenere il 90% delle differenze retributive in caso di assegnazione di incarico di livello inferiore per esigenze organizzative o per rotazione straordinaria;
  • si potranno assegnare al massimo due interim e saranno retribuiti;
  • i compensi professionali degli avvocati saranno erogati nel rispetto delle modalità dell’art. 9 del DL n. 90/2014.

 

Questi specifici risultati sono dovuti alla azione della Direl del suo Comitato Direttivo (Domenico Tomassetti, Nicola Sabato, Antonello Fatello, Giuseppe Napolitano, Enrico Maggiore e Filippo Giordani) che volevo personalmente ringraziare.

Il CCDI di Roma Capitale ha tenuto in massimo conto la bozza predisposta e messa a disposizione dalla Direl.

Con l’occasione e non da ultimo Direl voleva ringraziare l’Amministrazione capitolina (segnatamente nelle figure del Capo di Gabinetto, del Direttore Generale e del Direttore del Dipartimento Risorse Umane) per la sensibilità dimostrata nelle trattative, augurandosi che il rinnovato clima di confronto possa proseguire anche nei tavoli separati (primo dei quali quello sull’Avvocatura) e nell’Organismo paritetico per l’innovazione,  fondamentale novità nel modello di confronto, che sarà a breve convocato.

Nei primi giorni del prossimo anno Direl organizzerà un evento formativo (webinar) di approfondimento in cui dettagliatamente spiegare tutte le novità del nuovo CCDI. 

Ad maiora ed auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutti Voi ed alle vostre famiglie.

Il Segretario Nazionale della Direl

dott. Mario Sette

 

                                                                                   

 

Formazione e Webinar

Chiedi all' Avvocato

Login Form



direlemiliaromagna
direlpiemonte