Fondata in DIREL la sezione Segretari Comunali e Provinciali

Il Consiglio Direttivo, nella seduta del 21 dicembre scorso, ha deliberato l'istituzione, all'interno dell'Associazione Sindacale Direl, della Sezione Segretari Comunali e Provinciali.

L'iniziativa è stata assunta per sviluppare l'attività sindacale in favore dei Segretari,  riguardando il nuovo CCNL 2016/18 Funzioni Locali anche questa categoria di dirigenti della P.A.

Referente della Sezione è il dott. Giampiero Vangi, Segretario del Comune di Cerreto Guidi (FI), che ha inviato il messaggio che volentieri pubblichiamo


 Diventiamo attori del nostro destino

Carissimi colleghi,

con la ripresa della nuova stagione contrattuale, Il Segretario Generale della Direl mi ha offerto l’opportunità di essere ancora al servizio della categoria partecipando alle trattative contrattuali per il CCNL 2016/2018.

Non mi è stato chiesto di aderire sin da subito al sindacato rilasciando delega, ma sono stato considerato, comunque, parte integrante della delegazione trattante, uno di loro senza se e senza ma.

In tutto il percorso delle trattative ho potuto constatare, e sicuramente apprezzare, l’approccio, la serietà e la competenza dei componenti la delegazione di parte Direts - Direl/Direr della Fedirets, è ciò mi ha portato ad assumere l’importante decisione di aderire a pieno titolo alla Direl rilasciandone delega.

Da qui parte una nuova avventura sindacale con la costituzione in Direl della Sezione Segretari Comunali e Provinciali e con la stipula il 17 dicembre 2020 del CCNL 2016 2018.

Ed è proprio l’entrata in vigore del Contratto che ci vedrà impegnati in modo triangolare con Il Ministero dell’Interno e ANCI ed UPI, al tavolo ARAN di confronto nella “commissione paritetica per la revisione della retribuzione del Segretario Comunale e Provinciale”, previsto dall’art. 110 del Contratto, e in cui si discuterà anche di fasce professionali e di fascia di ingresso in carriera.

Credo che a tutti voi, inoltre, non saranno sfuggite le nuove responsabilità piovute in capo al Segretario Comunale e Provinciale in conseguenza della stipula del Contratto; responsabilità volute dal Comitato di Settore ed inserite in modo illegittimo nell’atto di indirizzo e quindi nel CCNL all’art. 101.

Mai come oggi occorre dimostrare sobrietà e serietà nello svolgimento del delicato mestiere di Segretario Comunale e Provinciale, e denunciare ogni tentativo, in esecuzione di norme contrattuali illegittime, di porre in capo al segretario attività e responsabilità gestionali non proprie del ruolo e non previste da norme primarie di legge, ma che proprio la legge, invece, attribuisce ad altri soggetti, i dirigenti, che si vorrebbero, altresì, esautorare con l’introdotto istituto della “avocazione”.

Si è inteso applicare il principio del “divide et impera”, la contrapposizione tra Segretario e Dirigente, facendo sì che le figure di vertice della struttura anziché collaborare, si scontrino l’un contro l’altro armate, con buona pace del perseguimento degli obiettivi da raggiungere per l’interesse della collettività.

Per questi motivi invito tutti i colleghi che credono ancora nella nostra bella professione a diventare attori del proprio destino ed essere protagonisti del nostro futuro effettuando una scelta di campo-

Aiutatemi ad aiutarvi rilasciando delega alla DIREL

Con affetto Giampiero Vangi

PS. in allegato la lettera inviata all'Albo dei Segretari Comunali e Provinciali

Formazione e Webinar

Chiedi all' Avvocato

Login Form



direlemiliaromagna
direlpiemonte