L’incontro con il Presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità

Ieri, 19 luglio 2017 il Segretario Generale DIRETS Mario Sette ed il vice Silvana de Paolis sono stati ricevuti presso il CINSEDO dal Presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità Garavaglia per un incontro informale e preliminare in vista della riapertura della stagione contrattuale 2016/2018.

La nuova sigla DIRETS sarà presente sui tavoli contrattuali 2016/2018 attraverso le componenti DIREL e DIRER che congiuntamente hanno sottoscritto e presentato un primo documento di richieste al Comitato di Settore, riservandosi poi di presentare ulteriori aggiornamenti specificatamente per la parte sanità.

Il Presidente Garavaglia ha chiarito che sono in elaborazione le linee guida per il rinnovo del contratto per il personale delle categorie; successivamente si procederà con la dirigenza contando di completare il procedimento per il prossimo mese di settembre. Ha assicurato ampia disponibilità per ulteriori incontri.

I rappresentanti sindacali DIRETS hanno messo l’accento sulla parte normativa del nuovo contratto per garantire giusti procedimenti per il conferimento e la revoca degli incarichi dirigenziali specie in caso di riorganizzazioni, il diritto all’incarico, i ritardi nel sistema di valutazione, la formazione, le relazioni sindacali.
Hanno illustrato le difficoltà che accompagnano il lavoro quotidiano della dirigenza che sconta troppe riforme annunciate e non concluse a cominciare dalla riforma delle Province a finire a quella della dirigenza.
Sui temi illustrati dal sindacato, il Presidente Garavaglia ha condiviso la necessità di evitare ritardi sui risultati della valutazione; ha mostrato interesse sul tema formazione continua, e su una maggiore mobilità della dirigenza che potrebbe in qualche modo arginare la pratica delle riorganizzazioni fatte solo per far decadere gli incarichi dirigenziali.

Per quanto riguarda la parte economica non è chiaro ancora come si procederà alla graduale convergenza dei trattamenti economici; molti dubbi permangono sulla ripartizione di maggiori risorse a favore dei trattamenti economici più bassi.

Eventuali omogeneizzazioni fra sanità, regioni ed enti locali sono escluse nel caso in cui comportino nuovi e diversi oneri.

Sulla problematica sollevata dal sindacato in merito alle risorse sottratte, con leggi regionali, al fondo della dirigenza a favore del fondo del comparto, il Presidente Garavaglia ha ricordato che anche in Lombardia a seguito della riorganizzazione e del taglio dell’organico della dirigenza parte dei risparmi sono stati destinati al comparto.

Il sindacato si è opposto all’abbassamento dei livelli retributivi della dirigenza e comunque ha richiesto di portare sul tavolo contrattuale della dirigenza qualsiasi proposta di taglio dei fondi a favore del comparto.
Infine è stata condivisa la proposta del Presidente Garavaglia di iscrivere direttamente i nuovi assunti al fondo Perseo; il sindacato si è detto disponibile ad attuare iniziative congiunte per diffondere fra i giovani l’importanza della iscrizione ai fondi pensione integrativi.

Per visualizzare la lettera che il Segretario Generale della DIRETS, Mario Sette, e il vice, Silvana de Paolis, hanno inviato al Presidente Garavaglia, clicca QUI.